giovedì 29 luglio 2010

Scissionisti

Nella notte si è tenuto un vertice di 4 ore a palazzo Grazioli. Sembra che si sia parlato anche di politica. L'offerta di Fini è stata rifiutata: non è stata pronunciata con accento siciliano. L'accusa a Fini e ad alcuni dei suoi uomini è di non essere più "politicamente vicini al partito". In parole povere non sono indagati.

6 commenti:

  1. Rettifica: l'offerta non è stata rifiutata ma purtroppo era già stato dato lo stop alle telefonate.
    p.s. nei tag Silvio Berlusconi ha le iniziali maiuscole mentre fini no. Se è premeditato rettifica anche quello e usa le minuscole per entrambi

    RispondiElimina
  2. più rettiffiche:
    non si dice "notte" ma "tarda serata",
    "sembra" è volgarmente allusivo,
    sostituire "rifiutata" con un "sospesa",
    sostituire "accusa" con "colpa",
    sostituire "indagati" con "interessati alle argomentazioni della pubblica accusa"...

    RispondiElimina
  3. (no, i tag sono preesistenti)

    RispondiElimina
  4. (AL è pronto al bavaglio...)

    RispondiElimina
  5. il termine "accusa" è a sua volta volgarmente allusivo. Non vi è alcuna divisione tra le file del Pdl e l'utilizzo a sproposito di quel termine sembra invece voler significare che all'interno del partito via sia una qualche differenza di vedute. Molto meglio "consiglio" o un più pacato e corretto "amichevole osservazione".

    RispondiElimina
  6. l'offerta non è stata rifiutata a causa dell'accento, ma a causa della posizione assunta dal richiedente: non era in ginocchio

    RispondiElimina